Cip e Sky
Domani grande festa all'USU con gli atleti di Rio 2016Versione stampabile


immagine sinistra

Domani pomeriggio, a partire dalle ore 17, presso l'Unità Spinale Unipolare di Via Zuretti a Torino, ci sarà una grande festa con gli atleti paralimpici piemontesi che hanno partecipato ai Giochi di Rio 2016.

Si tratta di una grande occasione di incontro tra sportivi già affermati e pazienti che stanno praticando il percorso di riabilitazione dopo un trauma fisico. «Con questa festa - spiega la Dott.ssa Silvia Accolti, fisioterapista dell'USU - vogliamo far vedere ai nostri pazienti che i campioni di Rio non sono extraterrestri ma persone normali, che hanno fatto questo percorso prima di loro». La Dott.ssa Accolti è la referente della sport-terapia, il cui obiettivo non è formare degli atleti ma dimostrare ai ricoverati dell'Unità Spinale di poter tornare a svolgere delle attività anche in condizione di disabilità temporanea o permanente. «L'idea della festa - prosegue Accolti - mi è venuta di notte, durante il periodo delle Paralimpiadi di Rio, ricevendo poi l'appoggio della Presidente del CIP Piemonte Silvia Bruno, della Presidente FISIP Tiziana Nasi e della nostra responsabile Dott.ssa Maria Vittoria Actis: non potevamo scegliere periodo migliore perché i nostri pazienti sono attivi e propositivi». Hanno aderito all'iniziativa la medaglia di bronzo nel tiro con l'arco mixed team Elisabetta Mijno e il nuotatore Marco Dolfin; in collegamento Skype dallo stage con la Nazionale anche la medaglia di bronzo a squadre di scherma Andreea Mogos (tutti gli atleti citati sono ex pazienti dell'USU).

Il progetto di sport-terapia dell'USU prevede, lo ricordiamo, attività di canottaggio, tiro con l'arco, tennis, tennistavolo, basket e scherma, restando aperta a qualsiasi novità proposta da associazioni e federazioni sportive. Nel corso del mese di novembre, inoltre, verranno presentati degli Ski Tour.



09/11/2016


SporTorino.it

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Settembre  >>
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico