Cip e Sky
La DiaSorin Fenera Chieri '76 al 1° Campionato italiano per club di sitting volleyVersione stampabile


immagine sinistra

Un progetto di lungo corso che si è finalmente trasformato in realtà. È partito la scorsa settimana, infatti, il 1° Campionato Italiano per club di sitting volley, la pallavolo paralimpica, i cui gironi eliminatori si concluderanno nel corso di questo weekend a Parma. La giornata di oggi segnerà l'esordio nella competizione maschile dell'unica formazione piemontese iscritta, la DiaSorin Fenera Chieri '76 del Presidente Filippo Vergnano e dei tecnici Ivana Druetti (coach) e Gianfranco Cumino (vice).

Al torneo maschile prenderanno parte dieci squadre, suddivise in tre gironi: Rotonda Volley, Magica Volley, Up Corpora Volley, Nola Città dei Gigli (Girone A); DiaSorin Fenera Chieri '76, Punta allo Zero Parma, Pallavolo Missaglia Lecco (Girone B); Santa Lucia Tor Sapienza, Scuola di Pallavolo Fermana, Volley Club Cesena (Girone C). La formula prevede un Single Round Robin: accederanno alle semifinali, in programma il 21 maggio, le prime due classificate del girone A e le prime classificate dei gironi B e C; la finale Scudetto andrà in scena sabato 3 giugno a Pesaro, in occasione della tappa italiana della World League.

La formazione chierese sarà composta da un totale di nove atleti, quattro con disabilità e cinque normodotati: visto l'elevato grado di integrazione sportiva, il regolamento prevede la possibilità di inserire in rosa anche giocatori non paralimpici. Questi i nomi della squadra: Costantino Perna, Hakim Ari, Claudio Zanotti, Max Gilli, Roberto Ariagno, Fabrizio Rusco, Domenico Pennazio, Alessandro Pistone e Marco Francescutto, ultimo acquisto già nel giro della Nazionale Italiana.

Grande soddisfazione è stata espressa dal Presidente della Società Filippo Vergnano nelle parole rilasciate al CIP Piemonte: "Siamo riusciti, fortunatamente, a iscriverci perché il regolamento prevede la partecipazione di qualche giocatore normodotato. Al momento abbiamo quattro atleti paralimpici (Ari, Perna, Zanotti e Francescutto), che ovviamente non lasceranno mai il campo, mentre tutti gli altri ruoteranno per affiancarli: il sitting volley è uno sport molto democratico, dove quando sei seduto per terra le differenze si annullano. Per quanto riguarda le aspettative sul torneo non posso dire nulla perché si tratta della prima competizione in assoluto alla quale partecipiamo come club, per ora abbiamo fatto solo allenamenti tra di noi con giocatori-sparring, speriamo comunque di fare bella figura; posso già anticipare che il prossimo sabato 24 giugno organizzeremo il Trofeo DiaSorin, dove inviteremo le due squadre attualmente più forti, Parma e Missaglia. In chiusura vorrei ringraziare i nostri sponsor ed esprimere la mia grande soddisfazione per il risultato raggiunto: cercheremo di portare avanti il progetto considerando che il nostro sogno nel cassetto, comunque, è quello di avere una squadra interamente composta da giocatori con disabilità, magari pescando da altri sport come abbiamo fatto con Perna, Ari (tennis) e Zanotti (para ice hockey)".



13/05/2017


SporTorino.it

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Settembre  >>
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico