Cip e Sky
Prima vittoria azzurra ai Mondiali di hockey, piemontesi ancora protagonistiVersione stampabile


immagine sinistra
Ai Mondiali di Hamar arriva la prima vittoria per l'Italia dello sledge hockey. Sono i padroni di casa della Norvegia a farne le spese, al termine di una partita intensissima, che ha visto i nostri prevalere alla fine con il punteggio di 2 a 0. Alta la posta in palio, considerato che una sconfitta per entrambe le squadre avrebbe precluso la possibilità di accedere alla zona medaglia. E così, sorprendentemente, la Norvegia, dopo molte edizioni da prima attrice, rimane al palo e dovrà giocare le finali dal 5° al 8° posto, mentre per l'Italia rimane la possibilità, battendo domani la Corea del Sud (ore 14,30, diretta streaming su www.icesledgehockeyworlds.com), di classificarsi tra le prime quattro.

La partita con la Norvegia ci vede partire in attacco con una serie di azioni veloci e ben manovrate. Al primo powerplay l'Italia trova il goal con capitan Chiarotti (Sport Di Più Torino, nella foto), perfettamente servito dall'altoatesino Florian Planker; la Norvegia reagisce e chiude i nostri in difesa, ma il gioco è mal organizzato e fatica a creare vere occasioni da goal.
Il secondo tempo vede l'Italia segnare il secondo goal con Planker, questa volta servito dal torinese Greg Leperdy. La reazione avversaria è immediata, ma appare sconclusionata ed i norvegesi non riescono ad essere quasi mai veramente pericolosi. Gabriele Araudo, portieri dei Tori Seduti di Torino, fa ottima guardia e presidia magistralmente la difesa.
Terzo tempo con difesa accorta dei nostri, che amministrano saggiamente il risultato e portano a casa un importante successo.

Nel primo pomeriggio, intanto, la Corea del Sud ha perso con il Canada 2 a 0. Nel girone B la Repubblica Ceca si conferma come vera grande sorpresa di questo Campionato, battendo i Campioni Paralimpici degli Usa e ipotecando l'accesso alle finali dal 1° al 4° posto.


27/03/2012


SporTorino.it

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Settembre  >>
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico