Cip e Sky
Ice sledge hockey: l'ultima speranza passa da Torino, l'opinione di Andrea ChiarottiVersione stampabile


immagine sinistra

Dal 19 al 27 ottobre si svolgerà, al PalaTazzoli di Torino, il torneo di qualificazione di ice sledge hockey alle Paralimpiadi di Sochi 2014. Un appuntamento molto importante per la Nazionale Italiana, in quanto rappresenta l'ultima possibilità, dopo il sesto posto ottenuto ai Mondiali, di strappare un biglietto per i Giochi. Abbiamo sentito il capitano Andrea Chiarotti per capire l'umore e le sensazioni della squadra a tre mesi dall'inizio del torneo.

Andrea, il fatto di dover organizzare l'evento in casa ha influito sulla concentrazione e sulla preparazione?

«Direi di no, abbiamo giù organizzato, in passato, altri quattro tornei internazionali da quattro squadre; in più ho molta gente che mi aiuta come Gregory (Leperdi, ndr) attraverso SportDiPiù o come Giorgio Manassero o come i volontari dei trasporti. Per il coordinamento ci affideremo a Silvia De Maria per due motivi: parla inglese e conosce benissimo le nostre esigenze. Mi preoccupa, invece, dover giocare in casa perché ci sono molte pressioni in più che non sono semplici da gestire»

Come vi state preparando al torneo?

«Ci stiamo allenando già da due settimane a Pinerolo, sono venuti anche i ragazzi di Varese con cui abbiamo condiviso il ghiaccio. Dalla seconda metà di agosto in avanti, invece, aumenteremo il ritmo con due allenamenti settimanali; in più, faremo un raduno della Nazionale ogni weekend».

Chi parteciperà al torneo e quali sono le avversarie più temibili?

«Ci sarà un unico girone con sei squadre, si qualificheranno le prime tre. Oltre all'Italia, ci saranno Corea del Sud, Germania, Giappone, Gran Bretagna e Svezia; per noi e per la Corea, se giocheremo come sappiamo fare, non dovrebbero esserci grossi problemi mentre il Giappone potrebbe essere la rivelazione. Vedo invece la Gran Bretagna un gradino sotto alle altre».

Qual'è il vostro obiettivo?

«La qualificazione! Non dovessimo riuscire a qualificarci sarebbe un fallimento».

 



27/07/2013


SporTorino.it

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Settembre  >>
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico