Cip e Sky
Due ori per Michela Padovan agli Italiani Assoluti di nuotoVersione stampabile


immagine sinistra

Un altro orgoglio per lo sport paralimpico piemontese, un orgoglio che assume un valore ancora maggiore perché stiamo parlando di una giovanissima ragazza. Michela Padovan, 17 anni, ha sbaragliato la concorrenza ai Campionati Assoluti di nuoto che si sono disputati sabato 26 e domenica 27 febbraio a Reggio Emilia.

L'atleta in forza al CUS Torino ha vinto due medaglie d'oro nelle specialità 50 metri dorso e 50 metri stile libero categoria S4 e ha raggiunto le finali in entrambe le categorie open, classificandosi terza proprio nel dorso. «Sono abbastanza soddisfatta della mia prestazione ma potevo fare meglio - confessa Michela - perché ero molto emozionata, forse un po' ansiosa. Appena mi hanno messa in acqua, però, ho pensato solo a vincere, concentrandomi sulla mia tecnica; peccato non aver fatto il record italiano».

L'occasione è buona per rivelare anche un bell'aneddoto sull'inizio della carriera agonistica: «Ho scelto il nuoto perché sono rimasta entusiasta delle straordinarie imprese di Cecilia Camellini alle Paralimpiadi di Londra 2012, da qui la decisione di cercare un'allenatrice». I complimenti vanno quindi anche ad Elena Grosso e Valentina Pico per i risultati fin qui raggiunti.

I sogni per il futuro? Michela non ha nessun dubbio: «Le Paralimpiadi di Tokyo 2020 e il record assoluto sui 50 dorso, anche se il prossimo impegno sarà ai Campionati Italiani Giovanili di Pescara il prossimo 24 aprile».



04/03/2016


SporTorino.it

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Settembre  >>
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico