Cip e Sky
Master Sport Italia, un progetto per Auckland 2017Versione stampabile


immagine sinistra

Una splendida iniziativa aperta a tutti: atleti con disabilità e non ma anche semplici appassionati di sport, professionisti ed esperti decisi a mettersi in gioco per vivere un'eccezionale esperienza di condivisione. Carlo Chianale, ex atleta e ora insegnante di educazione fisica, ha ideato e sta realizzando il progetto "Master Sport Italia", che mira a formare una "spedizione italiana" che partecipi ai prossimi World Masters Games, in programma ad Auckland (Nuova Zelanda) dal 21 al 30 aprile 2017.

I World Masters Games, organizzati dall'International Masters Games Association, sono una manifestazione sportiva che prevede la partecipazione di atleti "master" (con una differenza di età che può variare dai 25 ai 35 anni a seconda della disciplina praticata). L'idea è nata dal successo della partecipazioni a Torino nel 2013 e a Nizza nel 2015, come ricordato dallo stesso Chianale:  «L'ambiente è positivo, le pressioni molto più blande e l'agonismo è più sano: in generale, ai Masters Games ci si diverte di più; per questo ho deciso di intraprendere questa "scommessa". L'idea di approfondire e intensificare la ricerca di sportivi con disabilità è arrivata proprio dalla richiesta di uno di loro; da qui i contatti con Tiziana Nasi e Silvia Bruno che si sono subito dimostrate interessate al progetto».

Il valore aggiunto dell'iniziativa è, senza dubbio, quello della condivisione: «Ai Masters si partecipa individualmente, io invece voglio creare una squadra, un bel gruppo di persone disabili e non che si aiutino a vicenda e partecipino con la voglia di creare e fare qualcosa insieme, per un'esperienza da ricordare per tutti» sottolinea ancora Chianale.

L'adesione è già altissima, anche se i tempi stringono e l'organizzazione si fa più complicata: «Abbiamo avuto circa trecento di richieste di partecipazione, adesso viene il difficile, perché ad Auckland, vista l'alta adesione, le strutture ricettive iniziano a essere quasi tutte occupate; ho comunque già contattato un tour operator e sto concordando le modalità per gli spostamenti e l'alloggio, anche per quanto riguarda le persone disabili conclude». Terminata la fase "operativa", si partirà con la ricerca di sponsor che vogliano sostenere il progetto.

Le iscrizioni sono ancora aperte: chiunque volesse aderire, può compilare il form presente al seguente link http://www.mastersportitalia.eu/iscriviti/c_6 , ricevendo così tutte le informazioni necessarie per la partecipazione ai giochi. Le discipline paralimpiche praticate sono tiro con l'arco, atletica, badminton, bowls, canottaggio, nuoto, tennis tavolo, tennis e triathlon.



04/03/2016


SporTorino.it

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Settembre  >>
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico