Cip e Sky
Tutti i risultati delle manifestazioni del weekendVersione stampabile


immagine sinistra

Quello appena trascorso è stato un weekend davvero intenso, tra ultimi sprazzi di stagione invernale e prime uscite della stagione estiva 2016. Tante notizie, alcune positive altre meno, da ice sledge hockey, canottaggio, atletica paralimpica e sport FISDIR.

Partiamo dall'appuntamento più atteso: la finale Scudetto del Campionato Italiano di ice sledge hockey tra Tori Seduti e South Tyrol Eagles, disputata sabato 19 al PalaTazzoli di Torino. In gara 3, arrivata dopo l'illusorio 1-1 della prima serie disputata due settimane fa, i torinesi sono stati sconfitti con un perentorio 1-10; gli altoatesini si sono confermati, per la terza volta consecutiva, Campioni d'Italia (ottavo titolo) al termine di un match a senso unico. Partenza in discesa per gli ospiti, con la rete di Gianluigi Rosa dopo 40 secondi, e immediata risposta gialloblu con Valerio Corvino. Qualche errore di troppo in fase difensiva hanno permesso alle Aquile di dilagare con Winkler, Larch, Planker (tripletta), Depaoli (doppietta), Remotti e ancora Rosa. Complimenti, comunque, ai ragazzi, capaci di costringere gli avversari a giocarsi tutto all'ultima partita.

Sabato è stata anche la giornata della Head of the River Amstel, la regata internazionale di Amsterdam alla quale ha partecipato l'equipaggio Open Mind della Società Canottieri Armida. I ragazzi di Cristina Ansaldi, alla seconda partecipazione in una gara per normodotati, hanno ottenuto un lusinghiero 30° posto nell'8 senior. Oltre al risultato sportivo, per Matteo Bianchi, Alessandro Rossi, Giovanni Rastrelli, Matteo Bongiovanni, Umberto Giacone, Lorenzo Sforza, Manuel Vaccaro e Andrea Appendino, anche la soddisfazione di essere entrati nelle grazie del pubblico olandese.

Ottimi risultati per gli atleti piemontesi impegnati nelle gare di atletica paralimpica e FISDIR: ai Campionati Italiani invernali di lanci di Ancona, infatti, successi per i portacolori del GSH Sempione '82 Nicolas Zani (Campione e record italiano nel disco con 9,94) e Carmen Acunto (Campionessa nel disco F55 con 15,55). Per quanto riguarda le gare FISDIR, l'ASHD Novara ha portato a casa tantissime medaglie con Marco Pentagoni (1 oro), Mirko Pellegrini (1 oro e 2 argenti), Maurizio Aiello (1 oro e 1 bronzo), Stefano Parigi (1 oro, 1 argento e 1 bronzo), Edoardo Gallina (1 oro) e Simone Zedda (1 bronzo). La squadra di calcio a 5 si è aggiudicata, invece, la Coppa Lombardia battendo in finale i cremonesi della Pepo Team per 5-4.

 



22/03/2016


SporTorino.it

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Novembre  >>
LMMGVSD
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico