Cip e Sky
Aperto il bando nazionale "Lo sport per tutti a scuola" 2018/2019Versione stampabile


immagine sinistra

150mila € a disposizione (3000 per i primi 50 nella graduatoria finale) per progetti di avvicinamento alla pratica sportiva destinato a studenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado: è questo l'ammontare totale dei contributi stanziati dal Comitato Italiano Paralimpico per il bando nazionale "Lo sport per tutti a scuola" edizione 2018/2019. Le domande dovranno essere presentate, a pena di esclusione, entro venerdì 21 dicembre 2018.

L'obiettivo del bando è quello di avviare alla pratica sportiva studentesse e studenti con disabilità in un'ottica di inclusione sociale e ampliamento delle opportunità di apprendimento e sviluppo della propria personalità attraverso l'attività fisica. Potranno partecipare, come di consueto, le associazioni sportive dilettantistiche (iscritte ad apposito registro del CONI o ad Enti di Promozioni Sportiva Paralimpica con presentazione del certificato di affiliazione) affiliate ad organizzazioni quali Federazioni Paralimpiche, Federazioni Nazionali Paralimpiche, Discipline Sportive Paralimpiche, Discipline Sportive Associate Paralimpiche ed Enti di Promozione Sportiva Paralimpica che abbiano stretto accordi di collaborazione per la realizzazione del progetto con uno o più istituti scolastici prima della scadenza del bando.

Le domande dovranno essere inviate  al CIP - Ufficio Statuti, Regolamenti, Scuola e Convenzioni con tutti gli allegati richiesti all'indirizzo di posta elettronica certificata bandoscuola@pec.comitatoparalimpico.it oppure tramite raccomandata con avviso di ricevimento all'indirizzo Via Flaminia Nuova 830, 00191 Roma.

Per consultare il bando e scaricare gli allegati consultare il link seguente http://www.comitatoparalimpico.it/avviamento/scuola.html 



27/11/2018


SporTorino.it

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Dicembre  >>
LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico